BACHECA

E’ stato firmato ieri dal Presidente Mattarella il Decreto Legge 29/10/2019 (in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale) “Misure di straordinaria necessità ed urgenza in materia di reclutamento del personale scolastico e degli enti di ricerca e di abilitazione dei docenti”, che dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni dalla sua pubblicazione in G.U. (https://www.quirinale.it/page/2019_m10d28). Il testo del decreto firmato ieri sera, rinominato "salva-precari bis", dovrebbe contenere, oltre le misure già previste nel testo approvato lo scorso 10 ottobre dal Consiglio dei Ministri, anche le nuove misure tra cui la partecipazione al concorso straordinario dei docenti con tre anni di servizio nelle scuole paritarie, ma solo ai fini abilitanti all’insegnamento e non all’immissione in ruolo; e la limitazione ai soli laureati all’accesso al concorso riservato per i DSGA.

Le altre misure, sommariamente:

- concorso straordinario secondaria entro 2019

- concorso ordinario secondaria da bandire contestualmente a quello ordinario entro 2019

- vincolo permanenza neoassunti per cinque anni

- riforma concorsi Dirigenti Scolastici

- revisione procedura per assunzione lavoratori appalti pulizie dal 1° gennaio 2020: no colloquio, solo graduatoria

- proroga GM concorso 2016 e procedura per assunzione in altre regioni di concorso 2016 e 2018 nel 2020/21

- esclusione dei Dirigenti Scolastici e del personale ATA dalla rilevazione delle impronte digitali

- estensione del bonus merito ai docenti precari

- concorso per Dirigenti tecnici