AZIONI LEGALI

In data 30.07.2019 il TAR del Lazio con ordinanza cautelare di rigetto ( n. 5122/2019) non ha consentito l’ammissione con riserva alla prova orale dei ricorrenti, ritenendo prevalente l’interesse pubblico alla conclusione della contestata procedura concorsuale e ha rinviato al 17.10. 2019 la pronuncia definitiva. Nelle more, e per non lasciare nulla di intentato, l’Ufficio Legale ha predisposto per tutti i ricorrenti i motivi aggiunti di ricorso avverso il decreto dipartimentale del M.I.U.R. n. 1205 del 01.08.2019 (e tutti gli atti successivi e conseguenziali) riguardante la graduatoria generale nazionale per merito e titoli del concorso per dirigenti scolastici. Si riserva di presentare tale impugnativa dopo il 17 ottobre p.v. e comunque nei giusti termini del 30. 10.2019 a integrale tutela dei diritti dei ricorrenti.