AZIONI LEGALI

Riportiamo di seguito il Comunicato del nostro ufficio legale.

Roma lì 25 settembre 2018 Prot. n.330 -SEGR/ES/Com_UL_ITP_IIfascia_az_100

Oggetto: DOCENTI ITP LEGITTIMATI A RIMANERE IN II FASCIA/azione 100 bis.

Come già ribadito nei precedenti notiziari, in merito alla permanenza dei docenti ITP in II fascia delle graduatorie di istituto, il MIUR con la circolare n. 37856 del 28/08/2018 ha fornito le seguenti indicazioni:

Vanno inseriti in II fascia delle graduatorie di istituto:

- gli ITP in possesso di titolo di abilitazione;

- gli ITP che hanno beneficiato di provvedimenti giurisdizionali favorevoli; tale inserimento dovrà avvenire con riserva nel caso di provvedimenti di carattere cautelare o di sentenze non passate in giudicato. 2 Vanno depennati dalla II fascia delle graduatorie di istituto : - gli ITP inseriti in base alla presentazione del ricorso al TAR o ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, in assenza di provvedimenti giurisdizionali favorevoli;

- gli ITP la cui posizione è stata oggetto di sentenza TAR o del Consiglio di Stato sfavorevole;

- gli ITP eventualmente inseriti in relazione a diffide o altre comunicazioni; in assenza di provvedimento giurisdizionale manca il titolo per l’esecutività, pertanto tali diffide dovranno essere archiviate e gli ITP dovranno essere espunti dalla II fascia delle graduatorie di istituto. Pertanto, ad oggi secondo le indicazioni dell’Ufficio Legale, gli ITP che hanno proposto l’azione 100 BIS (azione al Presidente della Repubblica) non possono permanere in II fascia perché non c’è alcun provvedimento favorevole.

Cordiali saluti. SNALS CONFSAL F.to Elvira Serafini