CONCORSI

Il giorno 3 maggio 2018 si è svolto l’incontro al Miur presso la Direzione generale per il personale scolastico riguardante l’informativa sul concorso per docenti abilitati, l’Amministrazione ha anticipato i contenuti di una prossima circolare destinata agli UU.SS.RR.

Il Direttore Novelli ha comunicato che la prova sarà orale e verterà su una lezione simulata.

Per quanto riguarda gli ambiti verticali chi parteciperà per tutte le classi di concorso dell’ambito sorteggerà la prova da un paniere contenente tutti gli argomenti delle classi di concorso interessate, mentre chi parteciperà unicamente per una classe di concorso sorteggerà l’argomento dal paniere contenente le prove di quella specifica classe di concorso.

Per gli ambiti orizzontali è pronto il programma per steno-dattilo e per matematica e fisica da formalizzare con apposita comunicazione successivamente.

Per i posti disponibili utili per lo scorrimento delle Graduatorie uniche regionali per gli aa.ss. 2018.19 e 2019.20 le assunzioni avverranno:

 

- per il 50%, dopo aver esaurito le graduatorie di merito dei vincitori del concorso del 2016 nonché del 10% degli idonei delle GM, degli elenchi aggiuntivi delle GM, tenuto conto anche degli accantonamenti dei posti per gli inserimenti con riserva, a meno che il provvedimento del giudice non preveda utilità espresse.

 

- Per il 50% dopo l’esaurimento delle GAE.  Occorre tener presenti le eventuali compensazioni da GAE a GM, se la GAE è esaurita,  e da GM a GAE, se la GM è esaurita.

 

L’Amministrazione ha chiarito poi che lo scorrimento delle graduatorie regionali avverrà prima delle supplenze annuali e prima delle assegnazioni provvisorie interprovinciali.

 

Inoltre ha precisato che:

 

- l’accettazione della nomina del docente non di ruolo comporterà il depennamento dello stesso, con decorrenza immediata, da tutte le graduatorie in cui è inserito: GM, GAE e Graduatorie d’Istituto sia per la stessa che per altra classe di concorso;

 

- la mancata accettazione della nomina comporta per quell’anno la sola cancellazione della relativa graduatoria regionale e non dalla graduatoria regionale per altre classi di concorso relativa alle altre graduatorie in cui il candidato è eventualmente iscritto;

 

- l’accettazione della nomina per altra classe di concorso comporta l’applicazione dell’art. 36 del CCNL mentre per la stessa classe di concorso in cui si è di ruolo comporta la decadenza dal ruolo di appartenenza;

 

- il personale immesso in ruolo da GAE o da GM 2016 in una provincia, a far data dal 1/9/2018, può accettare successivamente in altra provincia la nomina al 3°anno di FIT  entro il termine fissato dall’Amministrazione per l’individuazione ai fini dell’incarico triennale.

 

Appena sarà pubblicata la Circolare in questione ne daremo immediata diffusione.